1. L'associazione mette in rete tra loro tutte le aziende, gli enti, le società, i professionisti che abbiano a cuore l'importanza della mobilità sostenibile e si uniscono in associazione per sostenere FIAB e per sviluppare alcuni servizi comuni.
  2. Tutti i dipendenti delle aziende aderenti saranno assicurati con la RC bici nei loro spostamenti in bici in tutta Europa. Basterà cioè essere dipendente di una azienda o di un ente aderente a CIAB per essere assicurato per la responsabilità civile verso terzi ogni volta che si usa la bicicletta, sia per andare al lavoro che per i propri spostamenti quotidiani o di piacere. Sono considerati dipendenti anche il titolare o i titolari o i soci in caso di una cooperativa o di società..
  3. Le società e gli operatori cicloturistici, semplicemente aderendo a CIAB, potranno assicurare per la RC i clienti che utilizzerano i loro pacchetti cicloturistici o che noleggeranno le loro biciclette. In questo caso, il costo sarà di solo un euro al giorno a cliente e la copertura RC è estesa al cliente, per danni che potrebbe fare a terzi durante la sua escursione, e all'azienda stessa, qualora, ad esempio, la bici noleggiata si rompesse causando danni al cliente o a terzi.
  4. La FIAB individuerà nelle aziende aderenti al club i partner privilegiati per le proprie iniziative/eventi e le terrà periodicamente informate sulle proprie attività.
  5. La FIAB si impegna a comunicare in un sito apposito l’elenco delle imprese che la sostengono. Ogni azienda – agenzia – società aderente avrà una pagina dedicata nel sito in cui verranno elencate le attività compiute per la promozione della ciclabilità e in cui verranno pubblicati i comunicati stampa dell’azienda relativi alle azioni compiute per la mobilità sostenibile e la tutela dell’ambiente.
  6. La FIAB comunicherà ai propri soci e contatti tramite la newsletter, comunicati stampa e il proprio sito istituzionale l’istituzione del club e l’adesione di nuove aziende con le azioni compiute da esse, con l’ottica di diffondere buone pratiche riproducibili da altre aziende nazionali ed estere.
  7. La FIAB si impegna ad organizzare ogni anno all’interno di un momento fieristico o convegnistico, almeno un evento per la promozione e la visibilità del club, in cui le principali imprese aderenti possono presentarsi e comunicare le azioni compiute per la promozione della ciclabilità e della mobilità sostenibile.
  8. Le aziende – agenzie – società aderenti al club potranno godere di vantaggi e promozioni che altre aderenti possono offrire ai componenti del club o convenzioni con società esterne per servizi a condizioni vantaggiose, ad esempio assicurativi, comunicativi o altro.